Invia le tue preferenze Invia CV Contatti

News

05
05/2022

L'INDUSTRIA 4.0 DANNEGGIA L'OCCUPAZIONE?

La realtà, secondo gli esperti, è esattamente il contrario: la digitalizzazione comporterebbe infatti la creazione di nuovi posti di lavoro, di occupazioni di “qualità superiore” rispetto a quelle attuali.

L'INDUSTRIA 4.0 DANNEGGIA L'OCCUPAZIONE?
La trasformazione digitale era prioritaria già prima dell’inizio della pandemia, ma molte aziende italiane la avevano in qualche modo snobbata. Il pensiero comune ritiene che si tratti di un problema di natura culturale: il ricorso alle tecnologie distruggerebbe l’occupazione.
Ma la realtà, secondo gli esperti, è esattamente il contrario: la digitalizzazione comporterebbe infatti la creazione di nuovi posti di lavoro, di occupazioni di “qualità superiore” rispetto a quelle attuali.
 
Un’altra problematica è rappresentata dalla peculiarità del tessuto aziendale italiano: la maggior parte delle imprese del nostro Paese ha, infatti, meno di 10 dipendenti. Questo significa che, con ogni probabilità, tali aziende non possiedono le risorse economiche per investire in tecnologie all’avanguardia. Il coronavirus ha comportato inoltre una drastica riduzione degli investimenti, il che rende necessario agire sul fronte degli incentivi.
Ma esistono incentivi per agevolare la digitalizzazione delle imprese? Si: tra i principali, troviamo quelli inseriti nel piano Transizione 4.0.
 
Il Credito Formazione 4.0
 
Il credito Formazione 4.0 è una misura presente all’interno del Piano Transizione 4.0.
La misura si configura come una delle migliori opportunità per la crescita aziendale e dei dipendenti, dal momento che consente di investire in formazione e recuperare una parte significativa della spesa mediante il credito di imposta.
L’obiettivo del credito d’imposta Formazione 4.0 è quello di sostenere lo sviluppo tecnologico e digitale delle imprese italiane: non esiste nessun modo migliore, se non quello di far crescere i dipendenti e aumentare le loro competenze e capacità.
Tramite questo strumento, dunque, le aziende possono coinvolgere i propri dipendenti in corsi di formazione sulle nuove tecnologie, aumentare le loro competenze e, di conseguenza, far crescere in modo sostanziale il proprio business.
 
I vantaggi del credito Formazione 4.0 sono molteplici:
:
  • è rivolto ad un’ampia platea di aziende, dalle piccole alle grandi, appartenenti a tutti i settori produttivi;
  • consente di recuperare quasi integralmente l’investimento;
  • si può ricorrere alla formazione a distanza, attraverso piattaforme dedicate;
  • i corsi avranno come tematiche lo sviluppo tecnologico e quello digitale;
  • consente la riduzione del cuneo fiscale e l’aumento della liquidità nel periodo di imposta successivo.