Invia le tue preferenze Invia CV Contatti

News

03
10/2019

PRODUTTIVITA'

Tema attuale e di grande interesse. Ci teniamo a condividere questo articolo pubblicato dai nostri Partner Gamelearn.

PRODUTTIVITA'
Cos'è la produttività? Se ne parla molto e anche della gestione del tempo, ma sai davvero cosa significa? Secondo il dizionario, la definizione di produttività è la "caratteristica di ciò che è produttivo", cioè "che è utile o redditizio". Se vuoi scoprire se la tua attività è produttiva o meno, continua a leggere:
 
Filosofia di vita
Comprendere cos'è la produttività e imparare come aumentarla può aiutarti a migliorare la tua organizzazione. Cos'è la produttività? La produttività è una filosofia di vita, uno stato d'animo. Essere efficienti significa fare, in ogni momento, ciò che scegliamo consapevolmente di fare e non ciò che sentiamo di fare forzati dalle circostanze. Produttività significa adottare un atteggiamento per il miglioramento continuo.
 
Valore e tempo
Spesso troviamo la definizione di produttività associata ad argomenti come “valore” e “tempo”. La definizione è cambiata nel tempo. Il concetto, tuttavia, è sempre stato legato al rapporto tra produzione e utilizzo di tali risorse a nostra disposizione.
Naturalmente, altri elementi influenzano la produttività e l'efficienza della nostra attività. Fattori come il carico di lavoro, il capitale investito, la tecnologia utilizzata, le risorse disponibili, il numero di dipendenti e la loro formazione, la motivazione del personale, ecc., Tutti svolgono un ruolo importante quando si considera la produttività.
La gestione del tempo è, tuttavia, un fattore determinante quando parliamo di ottimizzazione e produttività. Il tempo è necessario per tutto, quindi è logico che investire nella corretta gestione del tempo andrà a beneficio della nostra produttività, sia a livello personale che professionale.
 
Quantità vs qualità
Non dobbiamo commettere l'errore di pensare che la produttività stia semplicemente “facendo di più in meno tempo”. L'importanza data al numero di compiti completati, progetti completati, ecc., Fa parte di un malinteso sull'efficienza, che spesso causa disagio al dipendente, che si sente sotto pressione per questo.
Consideriamo, ad esempio, la produttività di un blogger. Chi è più produttivo, chi riesce a migliorare il traffico sul proprio blog e, di conseguenza, genera un impatto maggiore tra i propri lettori; o quello che si concentra solo sulla pubblicazione del maggior numero di post possibile?
Quest'ultimo blogger, preoccupato solo di "fare di più in meno tempo", potrà pubblicare solo un gran numero di parole e messaggi che poche persone leggeranno effettivamente. Tuttavia, il primo blogger, incentrato sul "valore" del loro lavoro, è in realtà più efficiente perché hanno precedentemente analizzato la loro influenza, hanno cercato un modo per ottimizzare le risorse e hanno scritto con l'obiettivo di contribuire a qualcosa. Anche se scriveranno in quantità minori, avranno un impatto maggiore sulla Rete con le loro pubblicazioni. Avranno ottimizzato le loro risorse.
 
Produttività e leadership
La vera responsabilità della produttività è a carico dei leader dell'azienda, che dovrebbero seguire metodi efficaci per ottenere il massimo dalla gestione del tempo per l'intera organizzazione. È nelle loro mani fornire ai propri team linee guida e consigli pratici per migliorare l'efficienza.
Se il personale riceve una guida chiara su quali siano i suoi obiettivi e dispone degli strumenti per evitare di perdere tempo, possiamo considerare che una società efficiente, in grado di organizzare il quotidiano in modo pratico e semplice.
I lavoratori troveranno l'equilibrio tra produttività professionale e personale, perché saranno in grado di rilevare quegli elementi che li rendono improduttivi.
A questo proposito, i leader delle organizzazioni fanno del loro meglio affinché i loro team sappiano quali sono i loro obiettivi, i loro "compiti guida" quotidiani. Saper dare la priorità per essere efficiente; questa è la chiave della produttività.
 
Produttività a breve e lungo termine
Sviluppare una diagnosi che ci permetterà di esaminare e identificare gli ostacoli che rallentano la nostra produttività è vitale per implementare in modo efficiente azioni orientate al miglioramento. Questo è l'unico modo in cui saremo in grado di stabilire un sistema per definire le priorità delle attività e fissare obiettivi verso i quali vogliamo indirizzare la nostra azienda.
Oggi, tutte le aziende si preoccupano di stabilire un modello di produttività che garantisca la competitività a breve e lungo termine e soddisfi gli standard di qualità, efficienza e innovazione. Se un'organizzazione non si preoccupa di essere produttiva, alla fine fallirà e verrà lasciata fuori dal mercato.
Tenendo presente il significato della produttività e cercando di identificare quelle aree in cui possiamo migliorare ci aiuterà a concentrarci sugli obiettivi più importanti che vogliamo raggiungere e, a lungo termine, ci permetterà di avere successo.
In sintesi, considerare la produttività un fattore essenziale è fondamentale per un'organizzazione, in quanto consente di valutare i suoi progressi e sapere dove si trova rispetto agli anni precedenti, i costi, le risorse umane, ecc.
 
Produttività e nuove tecnologie
Nel corso degli anni, le nuove tecnologie hanno svolto un ruolo sempre più importante e influente sul risultato finale della produttività: tablet, smartphone, computer, ecc., Consentendo a dipendenti e membri del team di essere online sempre e ovunque, migliorando notevolmente i processi di produzione. La tendenza è per noi di diventare sempre più produttivi.
Per definizione, l'utilizzo di un dispositivo mobile per, ad esempio, prendere appunti, ci consente di utilizzare il nostro tempo e le nostre risorse meglio che mai. Questa connettività, tuttavia, implica anche il rischio di un maggior numero di distrazioni. Con la giusta guida, saremo in grado di evitarli.
In conclusione se vogliamo far parte di organizzazioni produttive, dobbiamo implementare azioni e meccanismi per il miglioramento continuo a favore dell'efficienza di team e individui.